sabato 5 luglio 2008

Honey and Sugar

"Hey Honey...cosa fai stasera?" - "Sweet Little Sugar...sono felice di vederti...niente di che...hai qualche idea?" -ammicco- "Pensavo...io e te, in un posticino tranquillo, bere qualcosa e poi..." - non sembra sconvolto dall'idea.
"Al club alle 19, parcheggia davanti al locale...ti aspetterò in macchina". Lo raggiungo. Dalla camicia aperta posso vedere lo scorpione che ha tatuato sul petto - mmh, penso tra me e me, certo che è proprio un gran bel pezzo d'uomo...haha...e non mi dice quasi mai di no ;)
Partiamo, nessuno dei due ha voglia di bere, ma sarebbe abbastanza squallido uscire solo per il sesso...almeno questo è quello che ci lascia credere il sistema...
Così, lui (sesso: M, età: 37, segno zodiacale: capricorno, orientamento: decisamente etero, segni particolari: ha un profumo ipnotico) e io (sesso: F, età: 33, segno zodiacale: gemelli, orientamento: incerto, segni: particolare: hot) ci avviamo verso una meta sconosciuta in una scintillante BMW nera. Mentre guida lo osservo, i suoi occhi verdi stanno fissi sulla strada, ma sorride malizioso "perché mi guardi?" chiede - rispondo con lo stesso sorriso, senza aggiungere altro. Parcheggiamo davanti ad un edificio che ben conosco: la Ziggurrat - Sauna famosa (o meglio malfamata) per le atmosfere sensuali e la...discrezione.
Parcheggia e si volta a guardarmi, si carezza i denti con la lingua sorridendo "ho prenotato...ti dispiace?" - sono di nuovo senza parole, ma gli uomini apprezzano questa qualità in una donna. Entriamo e la ragazza alla reception saluta Honey con un sorriso pieno di allusione, so che ci viene spesso...dopo aver preso i nostri asciugamani ci avviamo alla nostra isola privata, per 3 magiche ore...

Non sto a raccontarvi i dettagli di questa storia...vi dico soltanto che non è semplicemente Honey, ma anche molto, molto peperoncino piccante.

Il mio racconto è quasi verosimile? beh, i casi sono due: ho molta fantasia oppure ho una rara fortuna nella vita...conoscere un uomo che trovo ad aspettarmi quando ho bisogno di dare un po' di gusto alla mia vita ;)

XXX

1 commento:

digito ergo sum ha detto...

vero o simile... poco importa. sono le atmosfere che fanno la differenza. solo chi le ha dentro può tirarle fuori. a tutti gli altri non è concesso. e chi le ha già avute dentro, sa sentirle e percepirle. agli altri non è concesso. da qui non si scappa, chiunque scrive, anche se non vuole, qualcosa di autobiografico, ce lo lascia sempre scivolare dentro...