venerdì 20 febbraio 2009

C'è posta per te

Voglio aprire una dolorosa parentesi sulle mie attitudini cinematografiche almeno su quelle più oscure e inconfessate...VELENO! ecco cosa guardo volentieri...Cianuro sotto forma di immagini.

Prendiamo ad esempio "c'è posta per te", o "Harry ti presento Sally"...O "Braveheart"(...lo so, lo so...non ho una cultura cinematografica da cult movie...aborrisco Pulp Fiction e non ho mai dico mai visto Kubrik) questi sono i film che guardo con quello spirito masochista di chi ben sa che piangerà tutto il tempo. Prendo quindi un pacchetto di taco's o patatine o....e qui tremate..."Ore liete" e mi siedo davanti al televisore sciatta come non mai nel pigiamone con i cagnolini.

Tutto questo per dire che dopo 23 anni di questo comportamento mi rendo conto di quanto siano velelnosi questi film: gli sguardi, le parole, le vite cambiate come vestiti e i lieti/drammatici fini strazianti.

Ma si rendono conto questi registi che così facendo inducono le povere intossicate di "romance" come me a credere che il romanticismo esista davvero...oppure come oggi a confrontare tali "bon-bon" all'arsenico con la vita reale...

Scusatemi....ho finito i fazzolettini e devo andare a cercarne altri....

4 commenti:

eLtRiVuLziO ha detto...

ma dio bel :/ tiratu su né :) e guarda pulpfictionnnn :D

Eva Prunella Grandiflora ha detto...

ghghgh...non preoccuparti sai, sti stati di confusione emotiva ce li ho solo quando danno "c'è posta per te" circa una volta all'anno e passano con una bella fetta di Sacher ;-)
...ma Pulpfiction no ce la fo...sorry!!!!

giardigno65 ha detto...

Capisco tutto, ma Braveheart che centra ?

Eva Prunella Grandiflora ha detto...

Murron e William si sposano di nascosto per evitare che la giovane subisca il Ius primae noctis ( e lì già piango), lei viene sgozzata (ho già fatto fuori due scatole di kleenex) lui viene squartato e urla "libertà"(...sono nella fase di disperazione più totale, con occhi gonfi e singhiozzi) lui mentre muore rivede la sua Murron (quello lo devo intuire perché mi bruciano talmente gli occhi che non vedo più un cavolo)...di cose così romantiche ed eroiche ne potrei trovare un'altro milione in questo film.
Il punto è che non esistono persone così, non esistono le storie d'amore così. Forse non sarebbe nemmeno necessario che esistessero, ma quando le hai conosciute sei avvelenato e incominci a credere che forse può essere...e voilà! sei fregato!

ho visto che seguirai il mio blog. Grazie.

ps: mi sono dimenticata di menzionare il fazzoletto che lui conserva a oltranza....