lunedì 14 dicembre 2009

farfalla di ghiaccio

non voglio volare oggi. voglio restare con le ali conserte e gli occhi chiusi a guardare lo spettacolo che si proietta dietro le mie palpebre. la neve che cade nel mio cuore ha ricamato sulla mia ragione che ora riposa inerte sotto una coltre gelata.
sono una farfalla di ghiaccio. un insetto la cui vita si srotola lieta nel proprio ieri e il domani altro non è che un addobbo su un albero di Natale che non vedrà.
sono un insetto, la cui repellente natura è nascosta da due pannelli dai colori vivaci, un separé per cambiare anima quando più mi aggrada.
sono un essere senza meta, perché una meta ha bisogno di tempo e io non ne ho. una meta ha bisogno di convinzione e io non ho principi se non quello di restare in vita finché la morte non mi prenda per mano.
sono un'eccezione che non conferma la regola. sono fuori da ogni dentro e non ho conosco torto o ragione. posso pensare e i miei pensieri sono come formiche in riga verso una briciola di universo.
non voglio volare oggi. preferisco starmene qui, con le ali distese al sole e gli occhi chiusi, ad aspettare un sogno che non verrà e l'attesa è il momento più bello.
la mia vita è breve:avvolta in carta da pacco, dura finché non la scarti.
Non ho sopra né sotto, non ho lati non ho un perimetro. soltanto curve sulle quali la mano del destino scivola, lenta e sensuale.
non ho parole, ma musica e immagini a raccontare la mia storia.
la musica si ripete in un ritornello infinito costellato di note dissonanti e alterazioni che non si riconoscono. il gong suona una volta sola però e io, forse, non lo sentirò.
non voglio volare oggi. voglio buttarmi nel vuoto e cadere nel pozzo senza fondo della mia immaginazione. finalmente libera.

14 commenti:

giardigno65 ha detto...

Siamo angeli con una sola ala e possiamo
volare solo restando abbracciati
L. De Crescenzo

Miriam ha detto...

"...voglio buttarmi nel vuoto e cadere nel pozzo senza fondo della mia immaginazione,finalmente libera", perciò sto a guardare il tuo magico volo silenzioso e solo apparentemente statico, perchè nessun'altra farfalla ha i colori della farfalla di ghiaccio, nessuna è così vera e limpida come te, nessuna come è cos' rara!
Ti abbraccio!

Eva Prunella Grandiflora ha detto...

@giardigno65: è bella questa definizione ma se la si guarda con occhio cinico spiega molte cose riguardo a certe unioni...purtroppo a volte si prova a volare con persone che hanno ali molto diverse dalle nostre e si finisce col precipitare...
Tu che dici? Io sto in caduta libera per il momento...per fortuna il suolo è ancora abbastanza lontano...

@Miriam: Tu hai dei pensieri sempre così graziosi per me. Il mio ghiaccio non è poi così limpido come sembra...i tuoi occhi sono veri e limpidi e fai sembrare migliore ogni cosa che guardi.
Forse qualcuno o qualcosa ti ha mandata da me per rischiarare il mio cammino? Grazie
Ti abbraccio forte
Eva

loislaine1975 ha detto...

Quanto belli sono i tuoi post? Insomma chi dorme non piglia pesci e visto che io faccio parte del gruppo...lascio i pesci agli altri e scrivo esattamente come fai tu!
Piacere di leggerti!

Eva Prunella Grandiflora ha detto...

@loislaine1975: Piacere mio. Grazie mille...sono lusingata.
tuttavia scrivo per necessità personale :la comunicazione è casuale. Passerò dal tuo blog. E' una promessa

Miriam ha detto...

Diciamo che anch'io conosco il linguaggio delle farfalle...siamo amiche da sempre, sono le mie instancabili e fedelissime amiche, sono le stesse che nascono nello stomaco, volano e frullano nella pancia e poi cercano dannatamente di volare e trovare uno sbocco per posarsi su un'emozione ben precisa e collocarsi nel posto giusto al momento giusto. Purtroppo le mie sono abbastanza pazze e caotiche, lascio immaginare a te che casino...
Sarà per questo che ti seguo? Fin da subito ho sentito che anche dalle tue parti c'era un bel frullio multicolore di farfalline, davvero niente male mia cara!
Uffah, devo tornare con i piedi sulla terra....ciao e buona giornata, devo scappare al lavoro, bacioni affettuosissimi! Intanto tu vola, chissà che l'aria più su è anche più pulita e salubre!

Eva Prunella Grandiflora ha detto...

le mie farfalle sono fatte di filo spinato cara Miriam.
Spero che la tua giornata sia di velluto e ti aspetto nei sogni per quella cioccolata stasera...ne ho proprio bisogno!
Un bacione anche a te

Miriam ha detto...

Sto sfogliando ancora il tuo blog e guarda caso sto mangiando un cioccolattino...Giusto un anticipo per volare con la fantasia(ma le mie farfalle sono sparite ai tropici, qui c'è troppo freddo!)
Ma la cioccolata calda la prendiamo in un tazzone grande? Come quello delle nostre nonne, va bene?
Sogni d'oro e lascia perdere il filo spinato...sapessi...

Eva Prunella Grandiflora ha detto...

@Miriam: vada per la cioccolata in tazzone! ;-)

teoderica ha detto...

Ciao Eva, molto bello il tuo post e brava a buttarti nel tuo pozzo di immaginazione, perchè è da lì che poi viene la forza.
Tu poi sei forza, ti chiami farfalla e la farfalla cambia stato può essere bruco o farfalla è comunque viva sempre perchè vive come è, con sè stessa non finge e paragoni poi i tuoi pensieri come una fila di formiche......ma hai mai notato quanto peso portano le formiche sulle loro spalle, incredibile la loro forza, poi parli di musica dissonante ma la musica è comunque musica, ha fascino anche senza la dissonanza, anzi è questa che fa percepire meglio l' armonia.......poi metti altre simbologie che fanno capire che tu sei una forza della natura, ciao Eva , scusami il grillo parlante che faccio, ma io sto sul blog proprio per non fingere e scrivere quello che sento al momento ciao e AUGURI.

Miriam ha detto...

Hei, farfallina....ci sei? Lo so che ora storcerai il naso, pazienza! Ti mando comunque i miei auguri per il 25...si dice in giro che è Natale...
scherzi a parte, trascorri una giornata all'insegna della serenità e scaccia i magoni, io ci provo ma chissà....
Un abbraccio grandissimo, a presto!

Miriam ha detto...

Sono triste...eddai, ritorna!

Miriam ha detto...

Ah, ah...allora ci sei! fai ancora un piccolo sforzo, svolazza un po' e vedrai che le tue alucce si scaldano!

Eva Prunella Grandiflora ha detto...

ciao ciao mi rubano il pc...a domani! xxx