domenica 3 gennaio 2010

Più di quanto l'occhio riesca a vedere

Mettiamo che ci sia di più di quanto l'occhio non riesca a vedere e mettiamo che questa anima non sia sempre pura come invece recita il copione.

Romeo viene sostituito con il Joker e Giulietta con la Donna Gatto.

Tutte le carte in tavola vengono allora rimescolate, tanto che più nessuno ha paura della legge del Principe e nessuno piange più quando muoiono gli amanti del resto non erano che degli adulteri.

Noi creiamo le regole che noi stessi infrangeremo.

La lussuria viene rinominata come romanticismo e la fuga si dipinge di un desiderio di evasione dalla ristrettezza delle mura domestiche (?) e i valori si digitano sulla tastiera di un telefonino.

Se Romeo e Giulietta avessero avuto un cellulare, sarebbe stato molto più semplice

"Frate Lorenzo, mi ha dato 1 pastikka sembrerò morta, ma nn sarà così nn fare ca**ate aspettami a Modena domani alle 6. baci8 Jul"

.........l'anno nuovo non ha curato la mia natura visionaria ma ha dato nuovi colori alle mie visioni....


BUON ANNO A TUTTI VOI...

10 commenti:

loislaine1975 ha detto...

Non avevo mai pensato ad un simile finale per Romeo e Giulietta ed è esilarante...ed a pensarci bene è un po' quello che è successo a me con Superman. Insomma grazie tecnologia...senza di essa non avrei mai incotrato un Super Eroe!
Bello il tuo post ancora complimenti!

Eva Prunella Grandiflora ha detto...

Il bello della finzione è che si possono cambiare inizi e finali, si può stravolgere il contenuto e cambiare i personaggi...nella vita vera non è sempre possibile...eppure a volte, con un po' di impegno, qualche piccola modifica in media res...

Malumore ha detto...

Col cellulare a disposizione sicuramente non sarebbero morti, ma altrettanto sicuramente sempre per via del cellulare poi si sarebbero lasciati :)

Eva Prunella Grandiflora ha detto...

...o peggio ancora, sarebbero rimasti insieme tutta la vita usando il cellulere per chattare con i rispettivi amanti...

Malumore ha detto...

non vorrei sgrezzare... ma secondo me lucia un pensierino su frate lorenzo ce l'ha fatto... e chi sa che la pastiglietta poi non se l'abbia presa lui

Eva Prunella Grandiflora ha detto...

eh ma tu mi passi da Romeo e Giulietta ai promessi sposi senza pietà! ma ti devo deludere...Renzo era un superdotato. Neanche l'innominato con tanto di pastiglietta è riuscito a batterlo!

Malumore ha detto...

ahahahah sono a pezzi... è una vita che li confondo :D

Eva Prunella Grandiflora ha detto...

Non ti preoccupare ma...O_o ora che sai di Renzo spero non li confonderai più...certe qualità vanno ammirate se non si ha intenzione di apprezzarle :-)

Malumore ha detto...

L'avessi saputa ai tempi del liceo questa distinzione fondamentale, non sarei certo andato a prendere 2= all'interrogazione su Manzoni... :(

Eva Prunella Grandiflora ha detto...

Se l'avessi saputo io mi sarei scelta meglio i fidanzati O_o